blocco del nervo frenico con gli ultrasuoni-guida …

blocco del nervo frenico con gli ultrasuoni-guida ...

introduzione

singhiozzo persistenti possono essere più di un semplice e di breve durata fastidio e quindi a volte richiedono seria considerazione. Singhiozzo episodi che durano solo pochi minuti può essere fastidioso, ma singhiozzo persistente può avviare molte complicanze maggiori.

caso presentazione

A 72-year-old man caucasica con stenosi spinale presentato per L4-5 laminectomia in anestesia spinale. La chirurgia e anestesia, così come il periodo perioperatorio, superato senza incidenti, ad eccezione di persistenti singhiozzo postoperatorie non risponde al trattamento conservativo e farmacologico. Singhiozzo comportato una degenza prolungata in quanto è durato fino al settimo giorno post-operatorio. In quel giorno, un blocco del nervo lato destro ecoguidata frenico con 5 ml di bupivacaina 5 mg / ml con adrenalina è stata eseguita con successo con una tecnica a iniezione singola. Dieci minuti dopo la procedura il singhiozzo svanirono e un blocco sensomotorio parziale della spalla destra sviluppati. Nessun effetto negativo si è verificato; il nostro paziente potrebbe essere dimesso lo stesso giorno e il singhiozzo non ha restituito.

Conclusione

Ultrasound ci fornisce non invasiva informazioni riguardanti anatomia e permette di visualizzare anestesisti inserimento dell’ago, per identificare la posizione esatta della soluzione iniettata e per evitare tali strutture come le arterie o vene. Come tale, questo metodo dovrebbe essere attivamente utilizzato. Nei casi in cui i trattamenti sia farmacologici e non farmacologici non risulti efficace nel trattamento di singhiozzo persistente, una tecnica eco-guidata a colpo singolo deve essere considerata prima che il paziente si esaurisce.

introduzione

A differenza di riflessi, il singhiozzo non sembra avere alcuna funzione protettiva nota. Entrambi i trattamenti farmacologici e non farmacologici sono stati utilizzati quando si cerca di curare il singhiozzo. Diverse terapie volte a interrompere la trasmissione degli impulsi lungo i nervi frenico sono state suggerite, un blocco del nervo essendo uno dei metodi. D’altra parte, sono stati segnalati anche singhiozzo persistente dopo tentato blocco del plesso brachiale interscalenico [2]. Nel corso degli ultimi anni, gli ultrasuoni (US) è ​​stato trovato utile per anestetizzare e valutare i disturbi che colpiscono nervi periferici. Recentemente un riesame della sonoanatomy nervo frenico è stato pubblicato, dimostrando una mappatura precisa del percorso del nervo frenico nella regione cervicale. Chiede anche per le applicazioni cliniche, come ad esempio facilitando l’iniezione di anestetici, quando un blocco nervoso selettivo è considerato [3]. Al fine di curare singhiozzo intrattabile, US-guida è stato anche utilizzato per localizzare il nervo frenico per la radioterapia [4]. C’è anche un caso di un posizionamento del nervo frenico catetere ecoguidata e un blocco continuo per il trattamento post-operatorio difficili singhiozzo [5].

caso presentazione

A 72-year-old uomo caucasico (altezza 171 cm; peso 83 kg) ha avuto una storia medica di malattia coronarica, ipertensione, fibrillazione atriale e artrosi dell’anca bilaterale. E ‘stato programmato per L4-5 laminectomia per il trattamento di stenosi spinale. L’operazione è stata effettuata in posizione prona in anestesia spinale con bupivacaina 10 mg e clonidina 30 g in un volume 4 ml diluito con acqua sterile. L’intervento è durato 156 minuti. Non ci sono stati effetti avversi o complicazioni durante l’intervento chirurgico o l’anestesia. Dalla prima notte dopo l’operazione, tuttavia, il paziente soffriva di singhiozzo. E ‘stato trattato in tutto con 50 mg di diazepam, 165 mg di ossicodone, 2,25 mg dehydrobenzperidol, 20 mg e 100 mg metoclopramide clorpromazina durante il periodo perioperatorio. Il singhiozzo continuato nonostante terapie farmacologiche e metodi conservativi (ad esempio l’acqua potabile dal lato opposto di un bicchiere, sacchetto di carta respirazione, la deglutizione zucchero granulato a secco). Secondo il radiologo, una radiografia del torace ha rivelato un diaframma ad alta lato destro e ci sono stati lievi atelectases basali bilateralmente ma per il resto la radiografia del torace era normale. Nel corso di questo ospedale visitare il nostro paziente non ha bisogno di una linea venosa centrale o altre procedure sul lato destro del collo o della spalla. Tuttavia, aveva avuto una cannula inserita nella sua vena giugulare interna otto anni prima di questa visita nel corso di un intervento a cuore aperto senza incidenti.

Discussione

Una delle più frequenti cause di singhiozzo auto-limitata è sovradistensione dello stomaco, ma sono stati descritti più di 100 cause di singhiozzo persistenti e intrattabili. Non tutti i singhiozzo sono benigni, e quindi un possibile processo di malattia di base devono essere tenuti in considerazione ed esaminata quando necessario [1]. Nel nostro caso, una possibile causa di singhiozzo persistente potrebbe essere la posizione genucubital del paziente durante l’operazione. Ciò potrebbe causare estensione del collo, che a sua volta possa aver provocato estende radici nervose frenico. Trazione sul diaframma è possibile anche nella posizione genucubital.

Come il singhiozzo persistente causato l’insonnia, stanchezza e reso lo scarico impossibile e poiché entrambi i trattamenti farmacologici e non farmacologici erano rivelati inefficaci, abbiamo finito con una tecnica a colpo singolo US-guidata con il nostro paziente. Il nervo frenico può essere dimostrata nella sua regione cervicale, nonostante la sua magrezza, grazie ad alta risoluzione ecografia e immagini in tempo reale.

Abbiamo utilizzato un abbastanza alto dose di bupivacaina per garantire il blocco. Questa dose di bupivacaina in realtà portato ad un blocco parziale della spalla destra. Un approccio più caudalmente al nervo frenico e una più piccola dose di anestetico locale avrebbe verosimilmente portato in uno spread inferiore anestesia. Abbiamo preso in considerazione la dose da 5 ml di bupivacaina abbastanza piccolo per evitare la sua diffusione rostrale alla C4 radice [6], sebbene anche una più piccola dose probabilmente sarebbe stato sufficiente, Stati Uniti viene utilizzato per guidare l’iniezione di anestetico locale. Possibili effetti indesiderati comprendono anche le difficoltà nella respirazione come conseguenza del blocco diaframmatico unilaterale. In questo caso non abbiamo misurare i valori spirometrici nel modo in cui alcuni autori hanno suggerito [5], come il nostro paziente non clinicamente presenti dyspneic o hanno una storia di qualsiasi malattia polmonare. Inoltre, è stato dimostrato che l’incidenza di paralisi diaframmatica diminuisce e la funzione respiratoria viene mantenuta quando viene utilizzato un basso volume di anestetico locale [7].

Conclusioni

Consenso

Interessi conflittuali

Gli autori dichiarano di non avere interessi in gioco.

Contributi degli autori

KK e VP ha scritto, rivisto, letto e approvato il manoscritto finale. VP eseguito il blocco del nervo frenico ecoguidata.

Riferimenti

  • Lewis JH. Singhiozzo: cause e le cure. J Clin Gastroenterol. 1985; 7: 539-552. doi: 10,1097 / 00004836-198512000-00021. [PubMed] [Croce Ref]
  • Homer JR, Davies JM, Amundsen LB. singhiozzo persistente dopo tentato blocco del plesso brachiale interscalenico. Reg Anesth Pain Med. 2005; 30: 574-576. [PubMed]
  • Canella C, Demondion X, studio Delebarre A. anatomico del nervo frenico con ultrasuoni. Eur Radiol. 2010; 20: 659-665. doi: 10.1007 / s00330-009-1579-Z. [PubMed] [Croce Ref]
  • Kang KN, Parco IK, Suh JH, Leem JG, Shin JW. Ecoguidata impulsi a radiofrequenza lesione del nervo frenico in un paziente con singhiozzo intrattabile. Coreano J Pain. 2010; 3: 198-201. [PMC articolo gratis] [PubMed]
  • Renes SH, van Geffen GJ, Rettig HC, Gielen MJ, Scheffer GJ. Ecoguidata continuo blocco del nervo frenico per il singhiozzo persistente. Reg Anesth Pain Med. 2010; 35: 455-457. doi: 10,1097 / AAP.0b013e3181e8536f. [PubMed] [Croce Ref]
  • Renes SH, Rettig HC, Gielen MJ, Wilder-Smith OH, van Geffen GJ. Ecoguidata a basso dosaggio interscalenico blocco del plesso brachiale riduce l’incidenza di paralisi hemidiaphragmatic. Reg Anesth Pain Med. 2009; 34: 498-502. doi: 10,1097 / AAP.0b013e3181b49256. [PubMed] [Croce Ref]
  • Riazi S, Carmichael N, Premio io, Holtby RH, McCartney CJL. Effetto del volume locale anestetico (20 vs 5 ml) sulla efficacia e le conseguenze respiratorie di eco-guidata interscalenico blocco del plesso brachiale. Br J Anesth. 2008; 101: 549-556. doi: 10.1093 / BJA / aen229. [PubMed] [Croce Ref]

Articoli da Journal of Medical caso rapporti sono forniti qui per gentile concessione di BioMed Central

Related posts

  • cause di danno nervo frenico

    Astratta Parole chiave: lesioni nervose periferiche, anestesia locale, Elettrodiagnosi INTRODUZIONE Medial cutanea antebrachiale (MABC) neuropatia possono verificarsi a causa di cause iatrogene, come steroidi …

  • Test nervo frenico

    Ultimamente. t qui è stato interesse per una variazione del blocco del nervo femorale sul canale adduttore per l’artroplastica totale del ginocchio. L’idea è che il blocco del nervo femorale a valle della …

  • blocco del nervo occipitale è efficace …

    Estratto occipitale blocco del nervo (ONB) è stato utilizzato in diversi cefalea primaria sindromi con buoni risultati. Informazioni sui suoi effetti nel dolore facciale è scarsa. In questa recensione grafico, il …

  • Oral Blocco dei nervi Panoramica, Indicazioni …

    Panoramica Un blocco del nervo orale è un modo semplice ed efficace per gestire il dolore oro-facciale senza distorcere l’anatomia di una ferita e senza l’uso di sostanze stupefacenti. Vedere la lista qui sotto: …

  • blocco del nervo frenico dopo interscalenico …

    blocco del nervo frenico dopo interscalenico blocco del plesso brachiale. Caso clinico * Un bloqueo del nervio fr nico despu s de la realizaci n de bloqueo del plexo braquial por la v una nica interescal ….

  • La stimolazione del nervo frenico per …

    1 Dipartimento di Neurochirurgia, Ospedale Seoul di Santa Maria, la Università Cattolica della Corea College of Medicine, Seoul, Corea. 2 Dipartimento di Neurochirurgia, Ospedale di San Vincenzo, il cattolico …