Del midollo spinale – epidurale spinale …

Del midollo spinale - epidurale spinale ...

Midollo spinale (2004) 42, 374-377. doi: 10.1038 / sj.sc.3101604 Pubblicato online il 2 Marzo 2004

Spinale ematoma epidurale associata al trattamento con streptochinasi per infarto miocardico

S Ozgocmen 1. T Yoldas 2. E Kocakoc 3. F-Özkurt Zengin 1 e O Ardicoglu 1

  1. 1 Dipartimento di Medicina Fisica e Riabilitazione, Facoltà di Medicina, Università Firat, Elazig, Turchia
  2. 2 Dipartimento di Neurologia, Facoltà di Medicina, Università Firat, Elazig, Turchia
  3. 3 Dipartimento di Radiologia, Facoltà di Medicina, Università Firat, Elazig, Turchia

Corrispondenza: S Ozgocmen, Fiziksel T p ve Rehabilitasyon Anabilim Dali, Tip Fakultesi, Firat Universitesi, Elazig 23119, Turchia

Astratto

Disegno dello studio: Caso clinico.

Obbiettivo: La terapia trombolitica è diventata una routine di cura e di valore per pazienti selezionati con infarto miocardico acuto (IMA) e raramente complica con spinale emorragia epidurale causando la compressione del midollo.

Ambientazione: Elazig, Turchia

Conclusione: I medici devono essere consapevoli di questa rara complicanza secondaria a terapia trombolitica. Un alto indice di sospetto di complicanze emorragiche è necessario, in particolare nei pazienti anziani in trattamento trombolitico, indipendentemente dal dolore spinale, e lo stato letargico o confusi del paziente deve essere presa in considerazione. La risonanza magnetica è una scelta di immagini di valore che fornisce informazioni sia la localizzazione e l’estensione della lesione e recupero.

parole chiave:

streptochinasi, della colonna vertebrale ematoma epidurale, trombolisi, infarto del miocardio

introduzione

Negli ultimi dieci anni, numerose grandi studi clinici hanno dimostrato che i farmaci trombolitici sono la pietra angolare del trattamento per i pazienti con infarto miocardico acuto (IMA), e impressionante riduzione della mortalità associata con l’uso di questi agenti nel contesto di AMI sono stati raggiunti. 1, 2 Tuttavia, trombolisi è legato alle complicazioni emorragiche, soprattutto emorragia intracranica che ha le conseguenze più disastrose ed è associata ad alto tasso di mortalità. 1, 2 Intraspinale emorragia complicare la trombolisi per infarto miocardico (MI) è un’entità rara ma importante per il suo decorso acuto e progressivo, che può portare a debilitanti deficit neurologici e persino la morte. 3, 4

Caso clinico

L’esame neurologico ha rivelato un paziente sveglio e orientato. La sua forza muscolare degli arti superiori era 5/5 con riflessi normale-attivi. Il punto di forza destra estremità inferiore era 1/5 e la forza estremità inferiore sinistro era 2/5, e entrambi gli arti inferiori erano flaccido. riflessi tendinei profondi sono stati aboliti e riflessi plantari erano equivoci. C’era perdita bilaterale di sensibilità puntura di spillo sotto L2, e la perdita bilaterale della percezione. Il suo riflesso anale era intatto. Ha sviluppato ritenzione urinaria ed è stato un catetere. Il suo tempo di protrombina era 11,2 s, e attivato il tempo di tromboplastina parziale era 65,2 s.

La risonanza magnetica (MRI) è stato effettuato al terzo giorno. Risonanza magnetica ha rivelato posteriore ematoma epidurale, provocando la compressione lieve cavo, iperintensa in T1 pesate, eterogenea-iperintense nelle immagini pesate in T2, che si estende attraverso T11 a livelli vertebra L2 (Figura 1a, b).

(A) sagittale T1 pesate immagine spin-echo (TR / TE = 650/25 ms) che mostrano un iperintensa posteriore ematoma epidurale (tra le punte di freccia). (B) l’immagine spin-echo assiali T1 pesate (TR / TE = 750/25 ms) che mostrano lieve compressione del midollo a causa di un ematoma iperintensa (punta di freccia)

figura intera e leggenda (227k)

immagine sagittale T1 pesate spin-echo (TR / TE = 650/25 ms) che mostra la completa risoluzione dell’ematoma

figura intera e leggenda (232K)

Durante l’ultima visita 1 anno dopo l’evento emorragico, il paziente aveva fatto un pieno recupero neurologico ed era indipendente nelle attività di vita quotidiana.

Discussione

Gli agenti trombolitici, tra streptochinasi e urochinasi, hanno effetti sistemici, e ricombinante tissutale del plasminogeno (tPA), un agente selettivo di fibrina, altera l’omeostasi attraverso l’attivazione di plasminogeno. L’efficacia della terapia trombolitica discendente mortalità da AMI è stato dimostrato in un ampio gruppo di pazienti. 1, 2 Tuttavia, complicanze emorragiche si verificano o meno 5-40% in serie riportato, e la complicanza più grave, emorragia intracranica, si verifica a 0,46-0,88% dei pazienti trattati con questi farmaci trombolitici. 1, 2 D’altra parte, emorragia intraspinal complicando agenti trombolitici è estremamente raro. La terapia anticoagulante con eparina o warfarin, accompagnando con altre cause, come l’emofilia e disfunzione epatica, rappresenta la maggior parte delle emorragie intraspinali. 3, 5

Sulla base del caso esaminato i rapporti, Baron et al 4 ha suggerito che marcata elevazione del tempo di tromboplastina parziale o prodotti fibrina o l’uso combinato di eparina con agenti trombolitici può aumentare il rischio di sanguinamento. Come nel nostro paziente, si può anche essere considerato che una maggiore fragilità delle strutture vascolari, aterosclerosi e le piastrine disfunzionali nei pazienti anziani può essere responsabile per l’aumento del rischio di complicanze emorragiche dopo trombolisi. 4, 14

Spinale emorragia epidurale secondaria a terapia trombolitica è una complicanza rara che i medici di consulenza dovrebbero essere a conoscenza. Un alto indice di sospetto di complicanze emorragiche è necessario nei pazienti anziani in trattamento trombolitico, indipendentemente dal dolore spinale, e lo stato letargico o confusi del paziente deve essere presa in considerazione. La risonanza magnetica è una scelta di immagini di valore che fornisce informazioni sia la localizzazione e l’estensione della lesione e recupero.

Riferimenti

  1. Gurwitz JH et al. Rischio di emorragia intracranica dopo il trattamento attivatore tissutale del plasminogeno per infarto miocardico acuto. Ann Intern Med 1998; 129. 597-604. | PubMed | ISI | Chemport |
  2. Sloan MA et al. Le caratteristiche cliniche e la patogenesi di emorragia intracerebrale dopo rt-PA ed eparina per infarto miocardico acuto: la trombolisi nell’infarto miocardico (TIMI) II pilota e randomizzato esperienza clinica combinata. Neurology 1995; 45. 649-658. | PubMed |
  3. Kreppel D, G Antoniadis, Seeling W. ematoma spinale: un sondaggio della letteratura con una meta-analisi di 613 pazienti. Neurosurg Rev 2003; 26. 1-49. | Articolo | PubMed |
  4. Baron EM, Burke JA, Akhtar N, Giovani WF. Spinale ematoma epidurale associata a tissutale del plasminogeno trattamento attivatore di infarto miocardico acuto. Cathet Cardiovasc intervent 1999; 48. 390-396. | 3.0.CO; 2-M" class ="reftxt" title =""gt; art |
  5. Sawin PD, Traynelis VC, Follett KA. Spinale ematoma epidurale dopo trombolisi coronarica con attivatore tissutale del plasminogeno. J Neurosurg 1995; 83. 350-353. | PubMed |
  6. Connoly SE, Winfree CJ, McCormick PC. Gestione del midollo ematoma epidurale dopo attivatore tissutale del plasminogeno. Di un caso. Spine 1996; 21. 1694-1698.
  7. Cohen JE, Howard JG, Emery D, Schwartz ML. Fatal spinale epidurale ematoma dopo trombolisi spontanea per infarto miocardico. Surg Neurol 1998; 49. 520-523. | Articolo | PubMed |
  8. Smith RF, Bodin CJ, Kogutt MS. Recenti anestesia epidurale: una controindicazione relativa alla trombolisi. Am J Roentgenol 1997; 169. 445-446.
  9. Lopez AG, Lara JMP, Hidalgo RH, Gonzalo PE. Spinale ematoma epidurale dopo terapia trombolitica per infarto miocardico acuto. Ortopedia 1999; 22. 987-988. | PubMed |
  10. van Heesewijk JPM, Caparie JWBM. Acuta spontanea vertebrale ematoma epidurale in un bambino. Eur Radiol 2000; 10. 1874-1876. | Articolo | PubMed |
  11. Mustafa MH, Gallino R. spontaneo spinale epidurale ematoma provocando la compressione del midollo dopo streptochinasi ed eparina per acclusion coronarica acuta. Sud Med J 1988; 81. 1202-1203. | PubMed |
  12. Duyur B, Erdem HR, Ozgocmen S. paravertebrale formazione di ascessi e artrite al ginocchio a causa di brucellosi in un paziente con artrite reumatoide. Spinal Cord 2001; 39. 554-556. | Articolo | PubMed |
  13. Cruickshank GS, R Duncan, Hadley DM, Osso I. intrinseca cavo heamorrhage spinale a causa di un trattamento streptochinasi per infarto miocardico. J Neurol Neurosurg Psychiatr 1992; 55. 740. | PubMed |
  14. Serebruany VL et al. lo stato delle piastrine depresso in un paziente anziano con ictus emorragico dopo trombolisi per infarto miocardico acuto. Stroke 1998; 29. 235-238. | PubMed |

Più articoli come questo

Related posts

  • Spinal Cord Injury (SIC) Stem …

    Le cellule staminali di Beike sono stati utilizzati per il trattamento di pazienti con diagnosi di lesioni del midollo spinale dal 2005. Miglioramenti La nostra terapia con cellule staminali per le lesioni del midollo spinale può potenzialmente portare miglioramenti in …

  • Lesioni del midollo spinale Trattamento …

    Considerazioni Approccio Ammettere tutti i pazienti con una lesione acuta del midollo spinale (SCI). A seconda del livello di deficit e associati lesioni neurologiche, il paziente può richiedere l’accesso alla …

  • Spinal Cord – La ventilazione meccanica …

    La ventilazione meccanica o la stimolazione del nervo frenico per il trattamento del midollo spinale lesioni insufficienza respiratoria indotta da S Hirschfeld 1. G Exner 1. T Luukkaala 2, 3 e G A Baer 4 1 BG-trauma …

  • Lesioni del midollo spinale (SCI) danno …

    L’infortunio di ogni paziente è unico. Alcuni pazienti richiedono un intervento chirurgico per stabilizzare la colonna vertebrale, correggere un disallineamento lordo, o per rimuovere il tessuto causando cavo o del nervo compressione. stabilizzazione della colonna vertebrale …

  • Spinal Cord – risultati chirurgici …

    M Nakamura 1. K Chiba 1. K Ishii 1. Y Ogawa 1. H Takaishi 1. M Matsumoto 1 e Y Toyama 1 1 Dipartimento di Chirurgia Ortopedica, Facoltà di Medicina, Università di Keio, Shinjuku, Tokyo, Giappone …

  • Stimolanti midollo spinale ricaricabili …

    stimolatori del midollo spinale sono dispositivi elettronici a batteria racchiusi in un contenitore metallico piccolo che sono chirurgicamente impiantato sotto la cute del paziente nella zona lombare. Mandano bassa …