Fase 4 mesotelioma – Fase finale …

Fase 4 mesotelioma - Fase finale ...

Nella fase IV, i tumori si sono diffusi in tutta la cavità toracica e, eventualmente, in organi distanti. La chirurgia non è generalmente una opzione di trattamento in stadio IV, e la maggior parte trattamenti sono palliativi piuttosto che curativo. L’obiettivo del trattamento è quello di aiutare a vivere più a lungo, ridurre il dolore e migliorare i sintomi.

Informazioni sulle Stadio IV mesotelioma con la nostra guida gratuita

Libera informazione, libri, braccialetti e molto altro ancora per i pazienti e gli operatori sanitari.

Ottenere il vostro oggi

  • fase più avanzata.
  • la crescita del tumore ed i sintomi sono intensificati.
  • chirurgia curativa è inefficace.
  • I medici offrono terapia di supporto per aiutare con i sintomi.

Stadio IV è la fase più avanzata del mesotelioma. Con stadio IV, il tumore si è diffuso ad uno o entrambi i lati del corpo. Potrebbe essere anche diffuso ai linfonodi e diversi organi del corpo, compreso il cervello, della prostata, della colonna vertebrale o il rivestimento del cuore.

Per le persone con diagnosi in questa fase, i medici offrono trattamenti che alleviano i sintomi e prolungare la vita. La vostra prospettiva dipende in larga misura il grado di diffusione del cancro e come ben si risponde al trattamento.

Sintomi

Sintomi di fase IV influenzano i polmoni ed eventualmente altre parti del corpo a causa del tumore diffusione. Stadio IV mesotelioma può causare febbre, sudorazione notturna, dolore toracico-parete, mancanza di respiro, senso di oppressione al petto, ritenzione di liquidi nell’addome, dolori addominali, affaticamento, anoressia e malessere (una sensazione generalizzata di malattia).

  • Febbre
  • Sudorazioni notturne
  • Dolore al petto
  • Fiato corto
  • Oppressione toracica
  • accumulo di liquido nel torace o all’addome
  • Dolore addominale
  • Fatica
  • Perdita di peso
  • Anoressia e malessere

Alcuni pazienti soffrono di cachessia, una sindrome che comporta la perdita di peso, atrofia muscolare, debolezza, stanchezza e perdita di appetito. cancro IV stadio può anche causare problemi con il sangue, tra cui trombocitosi (alta conta piastrinica) e anemia (numero di globuli rossi).

Trattamento

I tumori Fase IV si sono diffuse nella misura in cui rimozione completa con la chirurgia non è generalmente possibile. Per questo motivo, la chemioterapia e la radioterapia sono utilizzati per rallentare la crescita del cancro e ridurre i sintomi. trattamento Stadio IV ha lo scopo di alleviare i sintomi e di estendere la durata della vita. trattamenti contro il cancro tradizionali e aiuto terapia di supporto per prolungare la sopravvivenza e migliorare la qualità della vita.

La diffusione dei tumori è di solito troppo vasto in fase IV per i medici per rimuovere tutte le crescite, in modo che in genere non è consigliabile chirurgia curativa. Alcuni pazienti, tuttavia, possono beneficiare meno complesse procedure chirurgiche. I chirurghi possono tentare di rimuovere la massa tumorale per quanto possibile, o indirizzare solo i tumori problematici per aiutare i pazienti a respirare in modo più confortevole e diminuire il dolore.

I medici spesso trattano casi stadio IV con la chemioterapia. In primo luogo, in genere eseguire una scansione PET, che produce immagini che mostrano chiaramente dove il cancro si è diffuso. I farmaci chemioterapici possono rallentare la crescita del tumore e potrebbero ridurre i tumori in alcuni casi. Questi risultati possono alleviare i sintomi e prolungare la sopravvivenza.

I medici non sempre trattano stadio IV mesotelioma con la radioterapia, ma si può raccomandare la procedura a seconda della vostra crescita del tumore e la salute generale. La radioterapia in questa fase potrebbe essere in grado di ridurre le dimensioni del tumore, che possono ridurre la pressione al torace, ridurre il dolore e migliorare la respirazione.

La terapia di supporto aiuta ad alleviare i sintomi e migliorare la qualità della vita. Nella fase IV, i medici possono raccomandare antidolorifici, ossigeno terapia e terapie respiratorie per controllare il dolore e migliorare la funzione polmonare. La terapia di supporto che si propone di alleviare i sintomi si chiama cure palliative.

Cure palliative per il mesotelioma

Anche se la chirurgia aggressiva è inefficace contro una diagnosi di stadio IV, una varietà di trattamenti può aiutare a mantenere il mesotelioma in assegno o alleviare il dolore e gli altri sintomi.

Molte persone beneficiano di procedure che rimuovere l’accumulo di liquido vicino al tumore principale, che può causare dolore, difficoltà e altri problemi respiratori. Il nome di questa procedura dipende dalla posizione del tumore:

  • toracentesi drena fluido dal petto
  • paracentesi drena fluido dall’addome
  • pericardiocentesi drena il fluido da tutto il cuore

Per queste procedure, un medico intorpidisce la pelle e inserisce un sottile, ago cavo nella zona dove il fluido sta raccogliendo. A volte una radiografia o un’altra scansione delle immagini viene utilizzato per individuare il luogo migliore per inserire l’ago. Una volta inserito l’ago, il medico utilizza una siringa per estrarre una parte o tutto il fluido.

Svuotamento del liquido spesso allevia alcuni sintomi fastidiosi, ma i risultati sono generalmente temporanei. La procedura non si ferma l’accumulo di liquido, quindi potrebbe essere necessario ripetere nuovamente la procedura se i sintomi ritornano.

Per le persone con mesotelioma pleurico, un trattamento palliativo chiamato pleurodesi può fornire una soluzione a lungo termine per l’accumulo di liquido. In questa procedura, un medico inserisce un tubo nel torace per drenare il fluido. Successivamente, il medico mette sostanze chimiche nel tubo toracico, come il talco, la doxiciclina antibiotico o un farmaco chemioterapico chiamato bleomicina.

Queste sostanze irritare i rivestimenti della parete polmonare e toracica, provocando lo spazio tra di loro – dove il fluido raccoglie – per sigillare insieme e prevenire futuri accumulo. I medici di solito lasciano il tubo toracico sul posto per diversi giorni dopo l’intervento per drenare tutto il liquido rimanente.

Collegarsi con un Top dottore

Possiamo aiutarvi o una persona cara collega con i migliori medici mesotelioma della nazione e centri di trattamento.

Richiedi assistenza Trova un Top mesotelioma dottore

Opzioni chemioterapia per la fase IV

Il regime chemioterapico più utilizzato per la fase IV mesotelioma combina due farmaci: cisplatino e pemetrexed. Uno studio fondamentale 2003 ha confermato questa combinazione può aiutare le persone a raggiungere una sopravvivenza mediana di 12,1 mesi – un netto miglioramento rispetto alla sopravvivenza 9,3 mesi osservato con cisplatino da solo.

La combinazione di droga ha avuto anche un alto tasso di risposta, con il 41,3 per cento dei pazienti che hanno risposto al trattamento. I pazienti trattati con cisplatino da solo sperimentato un tasso di risposta di soli 16,7 per cento. I risultati promettenti di questo studio hanno giocato un ruolo fondamentale nel rendere cisplatino e pemetrexed, il gold standard di piani di chemioterapia per il mesotelioma pleurico.

Anche se gli studi più piccoli hanno esplorato l’efficacia di altri combinazioni di farmaci, studi randomizzati confrontare direttamente cisplatino e pemetrexed con altri regimi chemioterapici a base di platino.

Altri farmaci chemioterapici utilizzati per il trattamento stadio IV mesotelioma includono:

  • carboplatino
  • ciclofosfamide
  • doxorubicina
  • gemcitabina
  • Methotrexate
  • mitomicina
  • Mitoxantrone
  • oxaliplatino
  • Raltitrexed
  • vinorelbina

Alcune persone in stadio IV possono qualificarsi per le sperimentazioni cliniche di mesotelioma. Alcuni studi clinici indagare il valore di varie combinazioni di trattamento per fase tardo-mesotelioma.

Alcune delle combinazioni di farmaci di maggior successo esplorati negli studi clinici includono:

Cisplatino e Raltitrexed (sopravvivenza mediana di 11,4 mesi)

Cisplatino e gemcitabina (sopravvivenza media di 10 mesi)

Vinorelbina e oxaliplatino (sopravvivenza globale di 8,8 mesi)

Chiedete al vostro medico se si potrebbe beneficiare di eventuali studi clinici mesotelioma.

Maggiori informazioni su studi clinici che stanno testando i trattamenti all’avanguardia che potrebbero migliorare durata della vita di un paziente.

Complementari e trattamenti alternativi

Molte persone con stadio IV mesotelioma considerano medicina complementare e alternativa (CAM). Numerosi sopravvissuti mesotelioma a lungo termine hanno incorporato terapie CAM nel loro piano di trattamento. Alcune terapie complementari sono noti per migliorare la sopravvivenza, alleviare i sintomi, ridurre gli effetti collaterali del trattamento e migliorare la qualità della vita.

Diagnosi

Con diagnosi di stadio IV mesotelioma? Si consideri il seguente:

Ottenere un secondo parere da uno specialista di mesotelioma. Non tutti gli oncologi sono esperti nel trattamento del mesotelioma. Lavorare con un medico che è.

Prendere in considerazione le opzioni di trattamento alternative e complementari. Assicurati di discutere terapie alternative con il medico prima.

Le scelte di stile di vita e la salute generale possono influire sulla qualità della vita e di quanto bene si risponde al trattamento. Fare scelte di stile di vita sano e una dieta ricca di verdure e cibi immunostimolanti.

Prenditi cura della tua salute mentale ed emotiva. Molti centri oncologici offrono consulenza ai malati di cancro per libero.

Connettersi con altre persone che affrontano il mesotelioma. I pazienti e le loro assistenti sono invitati a partecipare alla linea gruppo di sostegno mensile Asbestos.com. Si riunisce il secondo Mercoledì di ogni mese.

Le risorse sono disponibili per aiutare le persone con ritardo-fase mesotelioma. Entrare in contatto con un avvocato del paziente ora se avete bisogno di assistenza.

Prendetevi del tempo per gli hobby e le attività che portano gioia e favorire il rilassamento.

Trascorrere del tempo con la famiglia e gli amici, e di esprimere il vostro apprezzamento per il loro sostegno.

Il sistema TNM classifica anche alcuni mesoteliomi come stadio IV, anche se il cancro non si è diffuso a siti distanti. Queste diagnosi tipicamente coinvolgono vasta diffusione locale o diffuso ai linfonodi vicino al tumore o sul lato opposto del petto.

Il sistema TNM classifica il seguente come Stadio IV:

Il mesotelioma che si è diffuso in sedi lontane

Mesotelioma che si è diffuso al rivestimento che ricopre il polmone, diaframma e mediastino, nonché almeno uno dei seguenti:

Più di un posto nella parete toracica, compreso il muscolo o nervature

Attraverso la membrana e nel rivestimento dell’addome

organi del mediastino, come l’esofago, trachea, timo e vasi sanguigni

Il rivestimento sull’altro lato del torace

Attraverso il rivestimento del cuore o nel cuore

Mesotelioma che si è diffuso ai linfonodi vicino all’osso collare su entrambi i lati del torace o ai linfonodi ilari o mediastiniche sul lato del torace opposta il tumore principale.

Nonostante le piccole differenze tra questi sistemi di stadiazione, tutti hanno lo stesso scopo: Previsione aspettativa di vita e guidare le decisioni di trattamento.

Prognosi & Aspettativa di vita

Allo stadio IV il cancro è probabile che continui a diffondersi, che può portare a insufficienza respiratoria o insufficienza cardiaca, se i tumori diffondono al cuore.

La sopravvivenza mediana per la fase IV mesotelioma è di 12 mesi. Una risposta positiva al trattamento può estendere la sopravvivenza, e pazienti con buoni fattori prognostici spesso vivono più a lungo rispetto alla media.

Mesotelioma è considerato un cancro eterogenea, significa che nessun due casi sono gli stessi. Per questo motivo, le statistiche di sopravvivenza non è possibile prevedere quanto tempo una persona con mesotelioma vivrà. Alcune persone hanno mesotelioma particolarmente lento-sviluppo, e alcuni rispondono sorprendentemente bene al trattamento. Le persone in buona salute altrimenti sopravvivono regolarmente la prognosi media.

Fattori prognostici associati ad una migliore sopravvivenza includono:

  • tipo di cellula epiteliale
  • Buona salute generale
  • la giovane età
  • Genere femminile
  • Nessun segno di malattie del sangue

Risorse addizionali

Related posts

  • Fase 2 (II) il cancro alla prostata …

    Riassunto: Una diagnosi di cancro alla prostata fase 2 significa che le cellule tumorali sono localizzati alla ghiandola prostatica e non hanno diffuso (metastasi) ad altre zone del corpo. Fase 2 della prostata …

  • Cancro del retto trattamento da Stage …

    In questo articolo IV stadio cancro rettale continuato. Il cardine del trattamento è la chemioterapia. ma un intervento chirurgico per rimuovere il tumore può essere raccomandato anche. Chirurgia, quando eseguito, viene spesso utilizzato per …

  • Fase 4 della malattia renale cronica …

    Una persona con la fase 4 malattia renale cronica (CKD) ha avanzato danni renali con una grave diminuzione della velocità di filtrazione glomerulare (GFR) a 15-30 ml / min. E ‘probabile che qualcuno con la fase 4 …

  • STAGE 4B base della lingua squamose …

    Mio padre è stato recentemente diagnosticato un Fase 4b base della lingua carcinoma a cellule squamose. Si è diffusa ai suoi linfonodi, e ha una massa 8cm (e crescente) sul lato sinistro del collo. Anche noi…

  • Fase 4 cancro colorectral, diffuso …

    hawkeyeguy Mi dispiace per la diagnosi di tuo nonno. Sono sicuro che è devastante per voi e la vostra famiglia. Si può imparare molto su cancro al colon in generale e specifiche di metastasi …

  • Fase 4 cirrosi del fegato …

    Ancora meglio per fare questo si dovrebbe avere esistente di potassio magnesio e beta-bloccanti (medicati shampoo antiforfora) è stato molto efficace nei patogeni. Solo così si sa quando si hanno …