Nervo selettiva Root Block, quanto tempo può nevralgie scorso.

Nervo selettiva Root Block, quanto tempo può nevralgie scorso.

Che cosa è un blocco radice nervosa selettivo?

Un blocco radice nervosa selettivo è una iniezione di anestetico locale lungo una specifica radice del nervo. Lungo la colonna vertebrale, ci sono diversi “buchi” o “forami” attraverso la quale le radici nervose emergono. Se queste forami sono parzialmente chiusi da dischi sporgenti, speroni ossei, disallineamento delle vertebre, ecc la radice del nervo può anche essere pizzicato. Ciò provoca in genere un tiro o dolore che si irradia lungo quella radice nervosa. In un blocco radice nervosa selettivo, un piccolo ago viene inserito nel forame accanto alla radice del nervo e il farmaco viene iniettato.

Perché si fa?

Quanto tempo ci vuole per fare?

Quali farmaci vengono iniettati?

L’iniezione è costituito da anestetico locale (ad esempio Bupivacaine).

Farà male?

Sarò “dormire” per questa procedura?

Questa scelta è vostra. Si può scegliere di avere la procedura di fatto solo sotto anestesia locale. Si può anche scegliere di avere sedazione IV, che può tenere molto confortevole. Essa può variare da un po ‘di sonnolenza o si può avere poca o nessuna memoria della procedura a seconda del vostro livello di comfort, indipendentemente dalla quantità di sedazione, non si deve mangiare o bere nulla per 6 ore prima di questo e si deve anche avere un autista al momento di scegliere la sedazione. E ‘OK per prendere i farmaci con un sorso d’acqua o con decisione.

Come si fa?

Si è in genere fatto con te sdraiato a pancia in giù per le iniezioni della schiena e sul lato del collo per preparazioni iniettabili. La pressione sanguigna e l’ossigenazione saranno monitorati. In aggiunta al proprio medico e il tecnico dei raggi X, ci sarà un infermiere in sala in ogni momento se avete domande o fastidio durante la procedura. La pelle del dorso e del collo viene pulito con soluzione antisettica e quindi la procedura viene eseguita.

Che cosa devo aspettarmi dopo l’iniezione?

Subito dopo l’iniezione, si può sentire le gambe o le braccia, lungo quella specifica radice nervosa, diventando un po ‘pesante o insensibile. Si può notare che il dolore può essere andato o molto meno. Ciò è dovuto all’effetto dell’anestetico locale e dura solo per poche ore. Il vostro dolore può tornare e si può avere qualche dolore al sito di iniezione per un giorno o giù di lì.

Cosa devo fare dopo la procedura?

Posso tornare al lavoro il giorno stesso o il giorno dopo?

Si dovrebbe essere in grado di meno che la procedura è stata complicata. Il medico o l’infermiere di recupero camera ne discuterà con voi.

Quanto dura?

L’effetto immediato è dal anestetico locale iniettato. Questo svanisce in poche ore.

Quali sono i rischi e gli effetti collaterali?

Nel complesso, questa procedura ha molto pochi rischi. Tuttavia, come con qualsiasi procedura, ci sono alcuni rischi e gli effetti collaterali che è necessario conoscere. gli effetti collaterali riscontrati più di frequente sono aumentati dolore da iniezione (di solito temporanea), raramente la puntura accidentale del “sacco” contenente liquido spinale (può causare mal di testa), infezioni, emorragie, danni ai nervi, o nessun sollievo dal tuo dolore al solito.

Chi non dovrebbe avere questa iniezione?

I seguenti i pazienti non dovrebbero avere questa iniezione: se è allergico ad uno qualsiasi dei farmaci da iniettare, se siete su un farmaco fluidificare il sangue (ad esempio Coumadin, iniettabili eparina), o se si ha un’infezione attiva in corso. Con fluidificanti del sangue come Coumadin, il medico può consigliare di interrompere questo per 4-7 giorni in anticipo o prendere “terapia ponte” con Enoxaparina prima delle procedure. I farmaci anti-piastrinici come Plavix potrebbero dover essere fermato per 5-10 giorni prima della procedura.

Related posts