Prevalenza e prognosi di atriale …

Prevalenza e prognosi di atriale ...

Citazione

Ital Cuore J. 2002 Maggio, 3 (5): 318-21.

Astratto

BACKGROUND: Lo scopo di questo studio era quello di valutare la prevalenza e prognosi implicazioni della associazione tra aneurisma del setto atriale (ASA) e aritmie fetali in una popolazione di feti ad alto rischio.

METODI: milletrecento e due ecocardiogrammi fetali eseguite durante le gravidanze ad alto rischio dal 17 al 41 ° settimana di gestazione sono state retrospettivamente valutati per la presenza di ASA e / o aritmie. Un ASA è stata definita come il tessuto ridondante che si estende almeno a metà strada attraverso l’atrio sinistro. I pazienti con ASA sono stati distinti in due sottogruppi a seconda che ci fosse (sottogruppo 1) o non è (sottogruppo 2) contatto ciclico del setto atriale con la parete atriale sinistra o con la valvola mitrale. Le aritmie sono stati documentati durante mono / l’ecocardiografia bidimensionale e la valutazione Doppler.

RISULTATI: Dei 1223 pazienti considerati per lo studio, 93 (7,6%) feti avevano un ASA; tra questi 93 feti, 33 (36%) avevano battiti atriali prematuri (p lt; 0,001). Dieci di questi pazienti sono stati inclusi nel sottogruppo 1, e 7 di loro (70%) esposti prematura battiti atriali (p = 0,016 vs sottogruppo 2). Non sono state osservate aritmie atriali diversi battiti prematuri in questi pazienti. Nessuno di loro ha ricevuto alcuna terapia durante l’osservazione. Tutti loro hanno sviluppato un ritmo sinusale normale entro 3 mesi di vita.

CONCLUSIONI: Sulla base di questi dati, possiamo ipotizzare che, se accuratamente cercato, ASA è spesso presente (7,6%) e può rappresentare uno stimolo meccanico per la generazione di battiti prematuri atriali. Infatti, i nostri dati mostrano un’importante correlazione tra il grado di rigonfiamento e la presenza di aritmie, supportando l’ipotesi di uno stimolo meccanico. Tuttavia, le aritmie osservati non sembrano essere soggetti a degenerazione. In conclusione, ASA ha osservato durante la vita fetale è spesso associato con battiti prematuri atriali, che sono apparentemente in relazione diretta con il grado di rigonfiamento del setto atriale. D’altra parte, un ASA scompare quasi invariabilmente alla nascita e non è associato con i principali aritmie.

12066564 [PubMed – indexed for MEDLINE]

Related posts

  • Forame ovale pervio, atriale settale …

    Per l’editor: Mas et al. (13 dicembre problema) 1 descrivere più potenziali meccanismi tromboembolici che possono spiegare l’aumento del rischio di ictus ricorrente nei pazienti giovani sia con brevetto …

  • Forame ovale pervio e atriale …

    Estratto Fino al 40 di ictus ischemici acuti nei giovani adulti sono criptogenetica in natura, cioè, nessuna causa è determinata. In più della metà di questi pazienti, forame ovale pervio (PFO) si vede …

  • Fase 4 cirrosi epatica prognosi

    Astratta Parole chiave: sindrome Parole iperdinamica, cardiomiopatia cirrotico, disfunzioni cardiovascolari, cirrosi Introduzione Sebbene la presenza di cardiomiopatia in pazienti cirrotici ha …

  • Fase 4 cirrosi prognosi epatica

    Jorge A. Marrero a. b Masatoshi Kudo e Jean-Pierre Bronowicki c un programma Tumor Multidisciplinare Fegato, University of Michigan, Ann Arbor, Michigan, Stati Uniti d’America; b Dipartimento di Gastroenterologia e …

  • Reattiva artrite prognosi

    Proteina C-reattiva e di malattie cardiovascolari del paziente Commenti Leggi 5 Commenti Condividi la tua storia In base all’esame dei dati pubblicati, il CDC e l’American Heart Association (AHA) hanno …

  • Prevalenza, incidenza e eziologia …

    Riassunto Introduzione Metodi Risultati 127/212 EPFF (60%) sono stati reclutati (età media 79 anni, 78% donne). Due partecipanti sono ritirati a metà studio. Di quelli non assunto, 66 avevano incapacità di acconsentire …