Ritrovamenti di studio base scientifica per …

Ritrovamenti di studio base scientifica per ...

Mentre i pazienti con carcinoma mammario riportano spesso difficoltà con la memoria, la concentrazione e altre funzioni cognitive in seguito al trattamento, c’è stato un dibattito nella comunità medica come se questo annebbiamento mentale è psicosomatica o un sintomo di cambiamenti nella funzione del cervello.

Ora, un nuovo studio ha dimostrato una correlazione tra la performance peggiore nei test neuropsicologici e reclami di memoria in post-trattamento, in fase iniziale pazienti con carcinoma mammario, in particolare quelli che sono stati sottoposti a chemioterapia e radiazioni.

“Lo studio è uno dei primi a dimostrare che il paziente-segnalati tali difficoltà cognitive – spesso definito come” chemio cerebrale ‘a coloro che hanno avuto la chemioterapia – può essere associato con le prestazioni di test neuropsicologici “, ha affermato Patricia Ganz, direttore del la prevenzione del cancro e la ricerca di controllo presso l’Università di Jonsson Comprehensive Cancer center della California-Los Angeles.

Ganz ei suoi colleghi hanno esaminato 189 pazienti con cancro mammario che arruolati nello studio circa un mese dopo aver completato i loro trattamenti iniziali del cancro al seno e prima di iniziare la terapia endocrina ormonale sostitutiva. Due terzi hanno avuto chirurgia conservativa del seno, più della metà aveva ricevuto la chemioterapia, e tre quarti erano stati sottoposti a radioterapia. età media delle donne era di 52.

Poiché le denunce cognitive dopo il trattamento del cancro sono stati spesso associati con l’ansia e sintomi depressivi, i ricercatori hanno escluso le donne con sintomi depressivi gravi. Hanno anche preso in considerazione i trattamenti del cancro utilizzati e se menopausa e ormonali modifiche potrebbe influenzare le lamentele cognitive. Un gruppo di donne sane della stessa età è stato utilizzato come gruppo di controllo.

I ricercatori hanno dato un questionario di auto-reporting alle donne e hanno scoperto che quelli con il cancro al seno riportato denunce più gravi rispetto al normale – 23,3 per cento ha avuto lamentele più elevate circa la loro memoria, e il 19 per cento riferito reclami superiore di circa il più alto livello cognizione, come problem solving e il ragionamento.

I ricercatori hanno notato che i pazienti affetti da cancro al seno che hanno segnalato problemi di cognizione di più alto livello di memoria più gravi e avevano più probabilità di aver subito sia la chemioterapia e le radiazioni.

I ricercatori UCLA hanno scoperto che anche quando i pazienti hanno riportato cambiamenti sottili nella loro memoria e il pensiero, test neuropsicologici hanno mostrato differenze rilevabili.

Per esempio, hanno scoperto che più povere prestazioni sul test neuropsicologici è stata associata con livelli elevati di reclami cognitivi e con radiazioni e chemioterapia combinata, nonché con sintomi correlati alla depressione.

“In passato, molti ricercatori hanno detto che non possiamo contare sui reclami auto-riferito dei pazienti o che sono solo depresso, perché gli studi precedenti non riuscivano a trovare questa associazione tra test neuropsicologici e reclami cognitive”, ha detto Ganz. “In questo studio, siamo stati in grado di guardare componenti specifici delle denunce cognitive e abbiamo trovato che sono stati associati con rilevanti anomalie dei test di funzionalità neuropsicologici.”

I risultati fanno parte di uno studio in corso che cerca di esaminare la misura in cui la terapia ormonale contribuisce a problemi di memoria e di pensare in sopravvissuti al cancro al seno, ha detto. Questo ultimo studio ha fornito una valutazione della terapia pre-ormonale, che è stato in grado di separare gli effetti dei trattamenti iniziali su questi problemi cognitivi, ha detto. Precedenti studi di post-trattamento dei pazienti con carcinoma mammario erano difficili da interpretare, come hanno incluso le donne che già assumono terapia ormonale, ha osservato.

“Come forniamo rapporti supplementari sul test di follow-up in queste donne, ci sarà monitorare il loro recupero dal trattamento, così come determinare se la terapia ormonale contribuisce a peggiorare le denunce nel corso del tempo”, ha detto Ganz.

Lo studio è stato pubblicato nella Journal of National Cancer Institute .

articoli Correlati

Related posts

  • Ritrovamenti di studio base scientifica per …

    Entra per ricevere raccomandazioni (Maggiori informazioni) Molte donne che ottengono la chemioterapia per curare il cancro al seno dicono che hanno problemi a ricordare, pensare e concentrarsi durante e dopo …

  • Studio non trova la stitichezza, colon …

    Con Trevor Stokes | NEW YORK NEW YORK (Reuters Health) – costipazione a lungo termine non solleva il rischio per colon e del retto in base a una nuova analisi delle prove esistenti. Qualcuno…

  • Studio donne che hanno avuto isterectomia …

    Cleveland, Ohio – I ricercatori della Yale University sperano che le loro stime di quello che chiamano le morti premature inutili di donne nel corso di un periodo di 10 anni sarà scuotere i pazienti ei loro medici …

  • Sonniferi Rischi ritrovamenti di studio …

    Se ci si basa su sonniferi per addormentarsi, si potrebbe essere messa a rischio la salute, un nuovo studio suggerisce. La ricerca pubblicata sulla rivista BMJ aperto mostra che le persone che prendono 18 o meno …

  • Studio Curcuma più efficace …

    Mentre gli studi precedenti hanno indicato l’efficacia di curcuma (curcumina) nel trattamento della depressione grave, questo studio è stato il primo studio clinico randomizzato e controllato nel suo genere ….

  • Studio cita Aumento nei tumori …

    Con DENISE GRADY il 3 ottobre 2011 I ricercatori hanno testato campioni di tumore da 271 pazienti con alcuni tipi di cancro alla gola diagnosticato dal 1984 al 2004. Il virus è stato trovato in solo il 16 per cento del …